Vietato ai deboli – Laioung testo

Con i miei negri tu balli la samba
C’hai la ricetta ma non hai la salsa
Siete le iene e io sono Mufasa
Il rap non fa per te tua madre è persuasa
Elimina il tuo account Youtube
Non scherzare con me che ti entro dentro casa
Nasconditi dietro Youtube
Non farmelo fare
Ogni pezzo è uno tsunami
Versuri-lyrics.info
Noi siamo il mare
Finti Youtuber con profili finti
Se c’è un problema ditemelo in faccia
Vi nascondete dietro le dita
Vi fumo in fretta non siete una minaccia
(Zitto e lavora), zitto e lavora
Quello che abbiamo fatto fin’ora
Cerchi problemi, ottieni problemi
Fra’ dimmelo in faccia che non vedo l’ora
Quando parli sento questa finta voce
Voi non siete luce siete solo ombre
In italia capiranno dopo spero che non sarà tardi mentre sono tutti nelle tombe
Quando parli pensi siete malintenzionati
Noi siamo selvaggi, siamo sempre naturali
Voi non respirate dalla fama perché non vi meritate neanche la sintesi clorofilliana, nooo.(vietato ai deboli)
Laioung testi
Video deboli Se lo dico, io lo penso
Se lo penso, io lo dico
Se ti vedo, non sorrido
Perchè io non sono tuo amico
Perché tu non sei mio amico
Perché tu non conosci il mio tipo, no.
Testo Laioung – Vietato ai deboli
Mi dicono Laioung non farlo
Trema l’Italia se parlo
Parli ma dentro di me io ti sento, è come se fosse il contrario
Nascondetevi dietro Youtube, se vi prendo a casa siete morti
Se per sbaglio scopro l’indirizzo, i miei negri sono sotto i portici
Una sfida uno contro uno, niente armi solo testa a testa
Niente armi ti spacco la testa
Piangi sangue noi facciamo festa
Voi siete tutti uguali tipo robot
Noi siamo tutti geni tipo Mozart
Stiamo vincendo, strada facendo
Vedete le R, state tacendo
Non intelligente siete molto scemi
Parli troppo male, quando arrivo tremi
Ti sei già pentito, io non ho scherzato
Per un meme ti ritrovi dissanguato
Parlami di schiavitù, di 460 anni fa
Voi guardate Striscia la Notizia
Striscia sangue color Liquirizia
Quando prendi i pugni con la faccia gonfia
Fidati dopo il tuo ego si sgonfia
Dimmelo in faccia ti sarà difficile
Dentro i tuoi occhi regna la vergogna
L’Hip Hop è inventato dai Negri
La Trap è inventata dai Negri
Non ci volete dare spazio
Vergognatevi siete miei allievi
Andate piano, giovani Allevi
Parlate di droga, voi siete acquirenti
Quando trappo non è tarantella
Sicuramente piace a tua sorella
Yaaay, stai attento a quando parli
Yaaay, perchè tu non sei mio amico
No, non parlo mai della strada
No, perchè la amo la vivo
Non siete Leoni ma Cani fifoni
Provenienti dal paese dei balocchi
Noi veniamo dalla povertà, le lame dei macheti mercati di tarocchi
Senza rendertene conto
Posso piratare il tuo conto
Localizzazione presa
Frate scendi siamo sotto
Siete invidiosi, siete gelosi, avete zero successo
Voi mangiate pasta al pesto
Ci commentate dal cesso
Noi mangiamo riso Mafé
Siamo sempre nelle strade
Siamo sempre operativi
Lavoriamo notti bianche
Io non sono un negro fashion
Frate ti strappo le extension
Vi ho sfidato nello studio ma nessuno ha risposto alla nomination
Il tuo idolo sfrutta i bambini
Per quello non modero i toni
In classifica compra gli streaming
Acquista visualizzazioni.(vietato ai deboli)